Uncategorized

Dalle tenebre alla luce… Il nostro logo.

“​Il blog si presenta per noi come un percorso, qualcosa di mobile, partecipato, accessibile a tutti, e non statico, passivo e delimitato” (vedi Nascita di Clizia). Allo stesso modo abbiamo voluto che il tema del percorso fosse centrale nel nostro logo.
Infatti, in basso, appare un omino, che intento a leggere, si sposta da una zona di penombra a una zona di luce, tra il nero e il bianco. Il cammino intrapreso dall’omino, e con lui da tutti gli uomini, lo condurrà a una maggiore consapevolezza della realtà.

Dunque l’omino e il suo percorso assumono una grande valenza simbolica: volta le spalle alla zona tenebrosa, in cui la cultura è assente o fine a sé stessa ed è in cammino verso la zona luminosa. Quest’ultima si raggiunge attraverso strumenti che si acquisiscono durante il cammino.

Il blog e con esso chiunque vi partecipa crede fortemente nella cultura, nella informazione e nel territorio.     

Crediamo nella cultura perché pensiamo che essa influenzi ogni aspetto della vita e che sia determinante nel tentativo di vivere in un posto migliore.                                                                                                                                        

Crediamo nell’informazione perché informare vuol dire, per noi, stimolare e potenziare la capacità critica di ognuno.  

Crediamo nel territorio perché è il luogo in cui noi possiamo agire e utilizzare la consapevolezza.

Tuttavia è importante riconoscere che il cammino intrapreso nel logo ha due sensi di percorrenza: dalle tenebre alla luce, ma anche viceversa. È, dunque, individuale la scelta del percorso da intraprendere: 

                                                                     Consapevolezza o Inconsapevolezza;

                                                                        Informazione o Disinformazione; 

                                                                                   Cultura o non Cultura.

    

Infine sarà per noi fondamentale la molteplicità di strumenti che potremmo incontrare soprattutto se essi saranno il contributo che ognuno, personalmente e volontariamente, vorrà donare a Clizia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *