• Arti visive

    Speranza senza ossa

    Frullano quaglie, dai cani braccate, dagli arbusti della macchia ai filari di vigna e uva: facce dal sole amate. Suona il campanile e, si, le comari affacciano e cagne senza ombra nate sanno: lenti marciscono i denari sporchi: droga: desiderio…

  • Attualità

    Stella Polare e Orsa Minore

    Mare aperto, 18 Settembre 1492. Undici di sera. Rotta: le Indie. Da un giorno siamo in balìa di un fenomeno sconosciuto e inquietante: lo strumento su cui siamo soliti fare più affidamento sembra avere dei problemi. Assurdo! Continuo a controllare…

  • Letteratura

    Secondo me la donna

    La donna è simbolo. La donna è nascita, crescita, morte. Nascita, per natura e simbolismo; crescita, per maturità prematura; morte, perché umana. Soggetto indiscusso di bellezza e vittima di controversie. Diversa, ma allo stesso tempo uguale, per necessità. Gaber parla…