PoliticAzione

Rubrica “PoliticAzione” – A cura di Francesca Montanaro

 

Intonanti il medesimo canto di accusa, intere fila di intellettuali ripudiano queste nuove generazioni prive di qualsivoglia conoscenza della politica.

“Questi ragazzi d’oggi non sanno nulla”

“Non sanno neanche dove sia la Camera dei Deputati”

“Non sanno chi siano i membri del governo”

“Non sanno chi fosse Craxi”

“Non sanno e non vogliono sapere”.

Intere fila di intellettuali hanno totalmente perso quel flebile legame che unisce le varie generazioni tra di loro, che fa sì che un quarantenne possa comprendere un ventenne.
In un periodo di totale crisi dell’empatia, questi intellettuali vagano all’interno di un sogno malinconico fatto di nostalgia per gli antichi sapori, la loro che era la vera lotta politica.
Inconsapevoli di quelli che sono i nuovi orizzonti politici che si presentano ai giovani, non fatti più di impercettibili sfumature capaci di far sperare nel dolce avvenire, ma da immense muraglie composte dalle oscure ombre della politica odierna.
La politica non è più vista come qualcosa di insita all’uomo, l’animale politico, ma diviene qualcosa di talmente complesso ed inafferrabile che tutti se ne discostano platealmente.
Il male che attanaglia queste nuove generazioni non è il disinteresse, è l’eterna frustrazione della consapevolezza di non avere nelle proprie mani il destino della propria vita, ne tanto meno quello del proprio paese.
I giovani non sono disinteressati per stupidità, sono disinteressati per sopravvivenza. Ed è proprio la costanza di questo disinteresse a non fare accendere alcuna fiamma, grazie alla quale si sarebbe capaci di superare gli ostacoli che la comprensione della politica comporta.
Compito di questa rubrica è avere un nuovo approccio, non comportante la riduzione dei contenuti, bensì la presentazione degli stessi tramite un formato comprensibile a tutti.
L’intento è di capovolgere questa equazione, non più la fiamma che fa accendere la voglia di affrontare la dura materia politica, ma la semplificazione affinché possano far scoccare una scintilla capace di dileguare le ombre di una politica senza popolo.
Da qui il nome di questa sezione, non solo unione tra politica e semplificazione ma anche l’espressione del suo fine ultimo: diffondere una conoscenza capace di ripercuotersi in azioni concrete.

 

ROSATELLUM | Capire la nuova legge elettorale in una pausa sigaretta

Come funzionano i collegi uninominali e quelli plurinominali? Come avvengono le candidature? Come si vota? Questo e molto altro sul Rosatellum Bis, finalmente spiegato in modo facile e rapido.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *